5 film da guardare in gravidanza

La gravidanza è lunga e qualche volta anche un po’ noiosa soprattutto a fine termine. Per questo volevo suggerirvi 5 film da guardare nei momenti di noia.Possono anche essere d’aiuto per rilassarsi e per vivere con un po’ di ironia le classiche paure da cui si viene colte durante la gravidanza.
Sono veramente tantissimi i film che hanno come tema principale la gravidanza, io vi propongo i 5 che mi sono piaciuti di più riportandovi le trame e qualche recensione della critica.

  • Travolti dalla cicogna
  • Molto incinta
  • Due cuori e una provetta
  • Ma come fa a far tutto
  • Piacere sono un po’ incinta

Travolti dalla cicogna

La trama segue le vite di Barbara e Nicolas, che grazie alla loro passione di per il cinema, si conoscono, si innamorano e si mettono assieme. I due giovani sono innamorati e felici, spinti dal desiderio di lui di avere un figlio Barbara rimane finalmente incinta e da quel momento la loro vita cambia radicalmente. Barbara si sente addirittura posseduta da un alieno e quando finalmente la bambina nasce, tutto viene stravolto per la seconda volta.

Il film tratta l’argomento maternità dal lato più nascosto, in modo sincero e divertente, facendo crollare falsi miti e senza voler dare per forza delle certezze, assolutamente da non perdere mentre si è in attesa.

Molto incinta

Alison è una brillante giornalista che si occupa di spettacolo ed ha davanti a se’ una grande carriera mentre Ben, fannullone poco cresciuto, passa le sue giornate con gli amici inventando stupidi passatempi. Si conoscono in un locale e passano la notte insieme ma Alison per errore rimane incinta. Ai due non rimangono che nove mesi per imparare a conoscersi e creare un rapporto.

Una commedia divertentissima e tenera che vi coinvolgerà anche se magari non ha una trama molto particolare. Un film un po’ femminista che parla delle difficoltà che si possono trovare nelle relazioni tra persone molto diverse mantenendo un lato comico anche se molto riflessivo.

Due cuori e una provetta

Kassie splendida 40 enne single e di successo ha deciso di non voler più aspettare l’uomo giusto per avere una famiglia e convoca il suo migliore amico Wally per annunciargli che farà l’inseminazione artificiale. Kassie ha trovato il donatore perfetto: Roland che, al contrario di Wally, è appariscente, ottimista e sempre di buon umore. Alla festa per il lieto evento, Wally ubriaco trova la provetta con la “donazione” di Roland e, accidentalmente svuotatala, riempie di nuovo il contenitore con il proprio seme, ma senza rendersene conto.

Una commedia che dietro la struttura molto classica nasconde una capacità di approfondimento psicologico molto accentuata, tratta diversi temi come l’amicizia, l’amore e la genitorialità. A mancare non sono di sicuro i momenti per sorridere così da renderlo un film ben raccontato e mai noioso.

Ma come fa a far tutto

Kate Reddy è una donna di 35 anni che di giorno lavora per una ditta di gestione finanziaria con sede a Boston mentre di sera è la madre devota di due bambini e una moglie felicemente sposata con l’architetto disoccupato Richard. La sua è una vita dura e non senza sacrifici, ma grazie anche all’aiuto dell’amica Allison riesce a gestirla tranquillamente. Un giorno però a complicare le cose arriva Jack, nuovo cliente di Kate, che si rivela provocante verso la donna ed inoltre Richard riceve un’offerta di lavoro che non può rifiutare.

È una commedia con un piccolo tocco documentaristico grazie alle varie interviste fatte agli amici e non della protagonista inseriti ad intervalli regolari. Trionfa il femminismo grazie ad una Sarah Jessica Parker che indossa i panni della moglie, in carriera e in grado di conciliare mille impegni riuscendo comunque a tenere in equilibrio appuntamenti di vario tipo stupendo gli uomini che la circondano.

Piacere sono un po’ incinta

Dopo anni di ricerca del principe azzurro, con l’avvicinarsi dei 40 anni Zoe ha deciso che l’attesa sta diventando troppo lunga e, determinata a diventare madre, prende un appuntamento per l’inseminazione artificiale. Se non che, proprio quel giorno, incontra Stan che potrebbe rivelarsi la persona giusta e tutto prende una piega nuova e inaspettata.

L’idea di partenza è molto simile a Due cuori e una provetta (uscito qualche mese dopo) però come film è un po’ più banale. Sfrutta in maniera spiritosa i molti luoghi comuni relativi a donne incinte e problemi legati alla gravidanza (gli sbalzi ormonali e umorali, la fame incontrollabile, le spese per il bebè in arrivo etc.) ed ha come semplice morale l’importanza di imparare ad aprirsi ed a fidarsi delle persone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...