Il piccolo principe

img_2883

“I grandi non capiscono mai niente da soli e per i bambini è stancate dover spiegare sempre ogni cosa.”

Quando bisogna progettare gli spazi per i bambini, il colore è uno degli aspetti più importanti da prendere in considerazione. Vari studi dichiarano che durante i primi mesi i bambini riconoscono principalmente il bianco, il nero ed il grigio mentre dal terzo mese prediligono quelli primari e vivaci.

Noi abbiamo dipinto tre pareti bianche e una (per metà coperta da un armadio in legno bianco) amaranto, colore che personalmente considero una via di mezzo tra il rosso e il viola.

Rosso: stimola l’attività fisica e intellettuale, è euforizzante.

Viola: è un colore che calma, consigliato per sviluppare la creatività e il lavoro artistico. Sembrerebbe anche utile per eliminare la stanchezza, così magari sarà utile anche a me! Il Feng Shui (arte orientale che si propone di supportare l’architettura tradizionale nella progettazione dell’arredamento domestico) consiglia di attivare una zona ricca di viola, che ispira e stimola l’immaginazione di vostro figlio.

Tutti i mobili che abbiamo acquistato sono bianchi, mentre per il nero visto che l’idea mi entusiasmava poco ho messo un paio di cornici con immagini in bianco e nero ed ho comprato la biancheria del lettino con tonalità che variano dal bianco al beige. Diciamo che ho un po’ fatto la furba! Comunque l’idea è quella di aggiungere i colori durante i mesi della crescita tramite i vari accessori.

Però quelle tre pareti bianche mi davano un senso di impersonalità quindi ho deciso di realizzare un disegno su una di esse.

Molti esperti consigliano di leggere durante la gravidanza ad alta voce così da creare un ulteriore contatto tra la futura mamma e il piccolino. Tutte le sere, leggere qualche pagina del proprio libro preferito favorisce il relax della mamma e allo stesso tempo regala coccole sonore e attenzione al suo piccino. Io da qualche sera sto leggendo (per la centesima volta) Il piccolo principe, così magari in futuro anche lui si innamorerà di questo libro che insegna veramente tanto. Ciascun capitolo narra di un incontro che il protagonista fa con diversi personaggi e su diversi pianeti e ognuno di questi bizzarri personaggi lascia il piccolo principe stupito e sconcertato dalla stranezza dei “grandi”.

Navigando su internet ho trovato un sito bellissimo (www.ilmondodialex.net) che tra le tante cose realizza anche murales, e mi sono innamorata di come hanno rappresentato Il piccolo principe, ho pensato subito che fosse il disegno perfetto.

Per realizzarlo ho utilizzato prima il lapis e poi le matite colorate sfumando molto con i polpastrelli.

“E’ davvero un grande mistero. Anche per voi, che come me amate il piccolo principe, l’universo intero non è più lo stesso se da qualche parte, non si sa dove, una pecora sconosciuta ha mangiato o no una rosa… Guardate il cielo, e domandatevi: la pecora avrà mangiato la rosa oppure no? E vedrete come tutto cambia… E nessun adulto capirà mai quanto questo sia davvero importante!”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...